Tag: Custonaci

Custonaci

Custonaci,località siciliana nota pregiatissimo marmo e per il meraviglioso mare di Cornino.Custonaci

Sicilia-Selinunte-parco-archeologico

Escursioni giornaliere in Sicilia

Escursioni giornaliere in Sicilia

Alla scoperta della Sicilia, prepara lo zaino, a tutto il resto pensiamo noi!Un tour con visite guidate con tanto da vivere…Ti aspettiamo in SICILIA!

Escursioni giornaliere in Sicilia. Escursioni fra i luoghi più rinomati, ma anche meno conosciuti del territorio siciliano. Dalle Isole ai borghi, ma anche Palermo, Cefalù, Marsala, Prizzi. Siti archeologici, da Segesta alla Valle dei templi, ed ancora, Selinunte, la Scala dei Turchi, Etna, Taormina, Ortigia, palazzi e centri storici, monumenti, cattedrali, mercati popolari, villaggi siciliani. Vi faremo immerge anche nella letteratura conoscendo figure come Pirandello, percorrendo scenari da film come quello in cui viene girato “il commissario Montalbano”, o dove è stato ambientato “il Padrino”. Uno sguardo attento anche ai luoghi medievali, alla Sicilia barocca, tutto questo accompagnato da degustazioni di prodotti locali!!! a te la scelta quindi, tra…

Sicilia escursione Palermo MonrealePalermo e Monreale
luoghi di interesse culturale e storico


Escursione di gruppo
giornaliera € 51,00 adulti
da aprile a ottobre
partenza da Cefalù


SCOPRI DI PIU’

Sicilia escursione CefalùVisita guidata di Cefalù
una delle più belle attrazioni della Sicilia


Escursione di gruppo
giornaliera da € 16,00 adulti
da maggio a ottobre
partenza da Cefalù


SCOPRI DI PIU’

Sicilia escursioni villaggi sicilianiVillaggi Siciliani
alla scoperta delle meraviglie della Sicilia


Escursione di gruppo
giornaliera € 54,00 adulti
da maggio a ottobre
partenza da Cefalù


SCOPRI DI PIU’

Sicilia escursione il padrinoIl Padrino
alla scoperta dei famosi luoghi protagonisti del film


Escursione di gruppo
giornaliera da € 37,00 adulti
da maggio a ottobre
partenza da Taormina


SCOPRI DI PIU’

siti archeologici di SiciliaAgrigento – La Valle dei Templi
Sito archeologico più famoso d’Italia


Escursione di gruppo
giornaliera € 50,00 adulti
da aprile a ottobre
partenza da Cefalù


SCOPRI DI PIU’

Sicilia escursione giornaliera Siracusa e NotoSiracusa e Noto per ammirare le bellezze architettoniche patrimonio dell’unesco


Escursione di gruppo
giornaliera da € 47,00 adulti
da aprile a ottobre
partenza da Taormina


SCOPRI DI PIU’

Sicilia sconosciuta escursione giornalieraSicilia sconosciuta sui Monti Peloritani alla scoperta delle rocce a forma di animali e persone


Escursione di gruppo
giornaliera € 52,00 adulti
da aprile a ottobre
partenza da Taormina


SCOPRI DI PIU’

sicilia-etna-taormina-escursioneEtna e Taormina
magnifici panorami


Escursione di gruppo
giornaliera € 57,00 adulti
da maggio a ottobre
partenza da Cefalù


SCOPRI DI PIU’

Commissario Montalbano
i luoghi della fiction
di Andrea Camilleri


Escursione di gruppo
giornaliera da € 52,00 adulti
da aprile a ottobre
partenza da Taormina


SCOPRI DI PIU’

sicilia-etna-taormina-escursioneEtna
il vulcano attivo
più alto d’Europa


Escursione di gruppo
giornaliera € 35,00 adulti
da maggio a ottobre
partenza da Taormina


SCOPRI DI PIU’

Il nostro obiettivo è farti ritornare ogni volta che vorrai rivivere emozioni autentiche, riscoprire il territorio, i luoghi, le persone ogni volta che lo vorrai…

Sicilia da scoprire

Sicilia escursioni, visite guidate, viaggi incredibilmente autentici, che ti porteranno all’interno della Sicilia, la Sicilia sconosciuta, vera, la parte paesaggistica, ricca di bellezze naturali, ma anche, luoghi singolari, un carosello di emozioni da vivere passo passo!!!

  • Vivere le relazioni, condividendo e relazionando.
  • Condividere assieme luoghi e storie vissute.
  • Creiamo esperienze personalizzate, immersi in una realtà locale….
  • Rilanciamo aree creando una serie di esperienze locali.

Il nostro territorio è talmente vasto, talmente esclusivo, con cosi tante cose da vedere, che sarebbe un vero peccato visitarlo in modo troppo veloce e superficiale Per questo vogliamo regalarti un viaggio con uno strumento in più una “lente  d’ingrandimento”, su un’area del territorio siciliano di tua scelta per vivere un viaggio esperienziale che non dimenticherai mai più.

Sicilia Mappa

Destinazioni siciliane

Destinazioni siciliane
Sicilia da Scoprire

Destinazioni siciliane

Destinazioni siciliane. Agrigento – Caltanissetta – Catania – Enna – Messina – Palermo – Ragusa – Siracusa – Trapani

Destinazioni siciliane
Sicilia Mappa

Non invidio a Dio il paradiso perché sono ben soddisfatto di vivere in Sicilia.
(Federico II di Svevia)

Destinazioni siciliane

Yoga all'aperto a Marsala

Sicilia – corso di yoga all’aperto

Per lasciare andare ansie e preoccupazioni, in totale rilassamento e con il cuore aperto!!!

Escursioni in montagna, al mare ed in località paesaggistiche allo scopo di praticare yoga all’aria aperta.

Una giornata dedicata al tuo benessere


Benefici

Calma stress e tensioni,
ossigenazione del cervello,
maggiore concentrazione,
calma interiore...


Dove

Spiaggia
Montagna
Prato


Occorrente

Abbigliamento comodo
un tappetino e
una coperta
disponibilità a vivere una singolare esperienza,
sospesi fra cielo e mare.

Meditazione in natura per raggiungere una grande calma interiore e una profonda consapevolezza respiratoria, per raggiungere uno stato di benessere e di salute e portandolo gradualmente a vivere intensamente l’unione di corpo, mente e respiro…

Yoga in Sicilia

Il respiro

La pratica all’aperto è un momento in cui il nostro respiro, fonte e motore della nostra vita, si fonde con le energie della natura, in uno scambio benefico.
Yoga Sicilia

Il colore verde

il colore verde ha effetti profondamente calmanti sul sistema nervoso la qualità dell’aria e del prana (energia vitale che tutto pervade) è infinitamente migliore che quella di uno spazio chiuso
young woman sicily

Esercizio

Lo yoga è ‘Olistico’; se migliori in un esercizio sei migliorato anche mentalmente, spiritualmente, non solo fisicamente.
Yoga Sicilia

Il contatto con la terra

tenere i piedi direttamente in contatto con la terra ha numerosi benefici riequilibranti sul campo elettromagnetico del nostro corpo e il sistema nervoso
tramonto yoga sicilia

L'esperienza

Con lo Yoga si recupera lo sforzo muscolare sostenuto, si riporta il respiro alla normalità e viene interiorizzata l’esperienza vissuta. E’ un’esperienza indimenticabile, un’emozione che si ripete ad ogni passo.

Quiete e benessere

A contatto con la natura diviene più semplice lasciare andare le preoccupazioni ed immergersi in uno stato di quiete e di profondo benessere.
yoga marsala riserva stagnone

lasciare andare

Impariamo così a lasciar andare le tensioni e i pesi inutili e ci apriamo a ricevere il nuovo con leggerezza e flessibilità
yoga

L'influenza positiva

la percezione visiva e sensoriale dello spazio aperto influenza positivamente il sistema nervoso centrale facilitando il rilassamento.
yoga mare sicilia

Per tutti

Per partecipare non occorre aver già praticato yoga: serve solo la voglia di rilassarsi e di vivere un’esperienza d’interiorizzazione.
Yoga mare sicilia

Sulla spiaggia

Praticare yoga sulla spiaggia godendo dellla splendida giornata di sole.
montagna yoga sicilia

Armonia

I Suoni della primavera per l’armonia interiore I suoni del Cielo e della Terra
montagna yoga sicilia

Danzare

L’essere umano non è isolato dal resto del creato, egli ne partecipa e ne è co-creatore. Noi uomini rischiamo di perdere sempre più la connessione con l’armonia universale che sostiene la vita su questo pianeta. L’uomo ha costruito una struttura gerarchica dell’esistente, vi si è posto al vertice, e ora è lì, tutto solo. La sensazione di essere soli nasce dalla mancanza di connessione con tutto il resto. Ma anche se ci chiudiamo dentro le nostre scatole di cemento, restiamo figli di madre terra e tutto intorno a noi continua a suonare e ci invita a danzare.
esperienziale in Sicilia

Trekking in Sicilia – Tour Esperienziale

Trekking in Sicilia – un emozione fuori dal tempo!A thrill out of time!

Trekking in Sicilia – un tour Esperienziale fatto di cammino e di conoscenza.
Inoltre ideale per chi vuole, per alcuni giorni dimenticare, la vita da città, vivere un’esperienza autentica, originale e soprattutto indimenticabile. Un’escursione emozionale tra natura, antichi sentieri e percorsi del gusto…

Viaggiare per di più, significa anche assaporare, conoscere il territorio, soprattutto le sue persone, ad esempio attraverso i sensi, mostrandoci come preparare piatti tipici.
Un viaggio nella storia raccontato attraverso il cibo, tradizioni leggende, con la dimostrazione casearia, i segreti…
Ma soprattutto rivivendo allo stesso modo, la semplicità, i valori di un tempo delle famiglie rurali aiutandole nella produzione del formaggio

Dormiremo in agriturismo ad Alia.
Che sorge sul versante sud-occidentale delle Madonie, chiamata “Città Giardino”…
Dove la vita sembra scorrere lentamente e il posto ideale per chi vuol far pace con il mondo.

Camminando scopriremo non solo le differenze tra due popolazioni locali, anche attraverso il cibo:
quella dei minatori con dei piatti poveri della tradizione e quella dei borghesi con piatti più ricercati, cammineremo fra vicoli di un paese medievale.
Vi faremo conoscere anche Salvatore, che dopo la laurea, ad esempio, ha scelto la vita di campagna e di coltivare un giardino condiviso, per godere della parte più umana dell’esperienza.
Durante il pranzo, ci racconterà, la sua esperienza di vita e i segreti del territorio.

Visiteremo le grotte della Gurfa, considerate le più grandi d’Europa, pizzo Garibaldi (1000 mt), il borgo di Marcatobianco con i suoi 120 abitanti. Lercara Friddi, ricca di elementi artistici ed architettonici, tra cui il Palazzo Sartorio-Scarlata, dove ha dormito Federico II e il Museo di Frank Sinatra.
Il borgo di Vicari che sorge nella Val di Mazzara, costituisce la sua anima del Medio Evo.
Visiteremo uno tra i Palazzi più ricchi di storia e più belli dell’entroterra, la chiesa romana
più antica d’Europa, la Chiesa di San Vito ed il Castello che vigila silenziosamente sul paese il
Palazzo Pecoraro Maggi, fondato da un incrocio di popolazioni e culture partendo dai Greci ai
Romani, passando per i Normanni e gli Arabi, che rappresentano l’identità di una comunità di circa 3000 abitanti.

Visiteremo le grotte della Gurfa, considerate le più grandi d’Europa, pizzo Garibaldi (1000 mt), il borgo di Marcatobianco con i suoi 120 abitanti. Lercara Friddi, ricca di elementi artistici ed architettonici, tra cui il Palazzo Sartorio-Scarlata, dove ha dormito Federico II e il Museo di Frank Sinatra.
Il borgo di Vicari che sorge nella Val di Mazzara, costituisce la sua anima del Medio Evo.
Visiteremo uno tra i Palazzi più ricchi di storia e più belli dell’entroterra, la chiesa romana
più antica d’Europa, la Chiesa di San Vito ed il Castello che vigila silenziosamente sul paese il
Palazzo Pecoraro Maggi, fondato da un incrocio di popolazioni e culture partendo dai Greci ai
Romani, passando per i Normanni e gli Arabi, che rappresentano l’identità di una comunità di circa 3000 abitanti.

Vi aspettiamo per vivere un’esperienza trekking in Sicilia imperdibile!

Trekking in Sicilia – un tour Esperienziale fatto di cammino e di conoscenza.

Trekking tra le antiche cave di Buseto Palizzolo

Trekking tra le antiche cave di Custonaci

Trekking tra le antiche cave di Custonaci

Sicilia, trekking tra le antiche cave di Buseto Palizzolo
Tempo di percorrenza: 6,5 ore andata e ritorno
Tipo di escursione: Escursione di bassa difficoltà
Tipo di percorso: ad anello – Asfalto 10% – Ghiaia 50% – Terra 30%
Lunghezza percorso: 12 km circa
Dislivello: 100 Metri
Luogo: La valle di Buseto Palizzolo e le cave di Custonaci
Organizzato da: “I  Sentieri di Gù” di Memmo Gambina

Trekking tra le antiche cave di Custonaci
Trekking tra le antiche cave di Custonaci
Trekking tra le antiche cave di Custonaci

Ed anche questa volta eccoci con tutto ciò che ci serve, “macchina fotografica, zainetti, scarponcini, acqua, pranzo a sacco e tanto entusiasmo”.

Grazie a Memmo dei Sentieri di Gù e insieme, a tanti appassionati di trekking, siamo pronti a vivere questa giornata, in un percorso singolare tra le cave di Custonaci.

Una lunga passeggiata a Mataliano, una piccola porzione di case, che si affaccia su un’ampia terrazza collinare, e abbraccia il territorio dei tre comuni limitrofi: Custonaci, Buseto Palizzolo e Castellammare.

Esploriamo un percorso ricco di scorci di natura, di maestose cave che costeggiano il fianco meridionale del monte Sparagio oggi completamente perforato dalle pale meccaniche.

Wow quanta bellezza campi di sulla, narcisi, fiori di mandorlo, frumento, uliveti e lunghi filari di vigneti, ma anche cave di pregiato marmo bianchissimo “il perlato di Sicilia…”

E’ sempre una meraviglia percorrere la natura a piedi.

IL NOSTRO PERCORSO TREKKING TRA LE ANTICHE CAVE DI CUSTONACI

Trekking tra le antiche cave di Custonaci
Trekking tra le antiche cave di Custonaci
Trekking tra le antiche cave di Custonaci

La nostra attenzione viene subito catturata dalla presenza di numerose cave di marmi…
Il marmo di queste montagne è apprezzato, e richiesto, in un tutto il mondo, chiamato anche Botticino di Sicilia. La sua notorietà è dovuta alla particolare resistenza agli urti, al suo bel colore, caratterizzato da un fondo di tonalità avorio chiaro con macchie bianche di calcite e venature tendenti al marrone.

Il bacino marmifero di Custonaci è considerato il secondo più importante d’Italia. Tra i marmi estratti i più conosciuti sono: il perlatino di Sicilia, perlatino, nerello di Custonaci, libeccio antico, libeccio, crema di roccia e avorio venato.

L’ingegno e la perseveranza nel trasformare questa dura pietra in oggetti utili, di uso comune e in parti fondamentali delle nostre costruzioni, “dall’utile all’arte” sono esposte nel museo del marmo nella città di Custonaci.

La Western Sicily che non conosciamo, quella fatta di fiori di mandorlo e profumo di narcisi lungo le colline di un territorio agro-ericino! (Mister Gù).

Storia e preistoria di Custonaci e Buseto Palizzolo

Appare probabile che sotto la dominazione di Bisanzio (554 D.C.) il territorio di Buseto Palizzolo sia stato abitato per brevi periodi, da contadini Rùmi (cristiani di rito orientale) provenienti da Erice, anche se scoraggiati dalle numerose scorrerie saracene.
I segni della presenza bizantina a Buseto sono ancor oggi evidenti, soprattutto per la presenza della toponomastica attuale di alcune contrade che risentono degli antichi nomi ellenistici, i più significativi esempi sono quelli del casale Arcodaci (Archontai) e dalla contrada Badìa, dal greco badeia (valle).
Durante la dominazione musulmana, le campagne di questo ampio territorio furono assegnate al Monte San Giuliano (l’attuale Erice) e gli arabi vi favorirono lo sviluppo dell’agricoltura, dissodando terre incolte e diminuendo gli ampi spazi boschivi esistenti, quindi vi introdussero nuove colture come le olive, le arance, i limoni, il sommacco, il cotone, il gelso, le palme.
Il territorio fu ripartito dal Rais di Tràblàs (Trapani) tra numerosi proprietari che costruirono nei fondi loro assegnati dei casali (manzil), alcuni dei quali sono esistenti ancor oggi, seppur in stato di assoluto abbandono.
(Mister Gù)

IL TREKKING IN SICILIA

I nostri passi continuano tra fango, asfalto, gaia, terra, e campi coltivati, che si snodano tra lievi saliscendi, in alcuni tratti non tanto lievi :-).
Durante il percorso si possono ammirare oltre alle cave colline e panorami bellissimi, tra ruderi e bagli ormai diroccati.

Mister Gù – Memmo Gambina

Bellissima escursione nella valle dei due ori, quello verde delle colline di Buseto Inferiore e quello bianco delle cave più a sud di Custonaci. Anche se dei comuni citati, manca quello di Castellammare del Golfo, rappresentato quest’oggi dal maestoso promontorio di Curcii, che abbraccia l’intera distesa di campi che delimitano i confini.
Per la prima volta … non solo sentiamo parlare di Mataliano, piccola frazione di Buseto Palizzolo, ma è proprio da lì che inizia il nostro viaggio itinerante, attraversando quel piccolo ponticello nascosto dalla vegetazione e spinge dentro le campagne … luoghi noti solo agli agricoltori di questa zona.
Il paesaggio è gradevole e i colori sono quasi primaverili nonostante la stagione invernale sia appena iniziata.
Il mandorlo è in fiore, l’euforbia mostra già le sue prime piume gialle … e dello stesso colore sono i prati, stracolmi di acetosella e senape, un panorama che quasi dipinto ad olio.
E se c’è l’olio non possono mancare le olive, anzi, gli uliveti, che ci aprono la via per le cave di marmo, attraversando l’unico pezzo asfaltato di questo selvaggio panorama ancora salvo dallo sterminio di massa della Natura per mano dell’uomo. Bellazita, Bellanova, sono le ultime cicatrici sulla pelle del monte Sparagio, continuamente martoriato dalla febbre dell’oro bianco che via via si va però esaurendo.
La strada invisibile che costeggia queste miniere, mostra tutta la bellezza dei fichi d’india arrampicati come dei climbers su quelle pareti scoscese che la caratterizzano, piante che in estate si tingono di rosso, ma che continuano a mangiare polvere ogni giorno.

Curcii è lì davanti, è una vistosa collina circondata da vigneti di ottimo grecanico e catarratto, ma è la sua cima l’obiettivo della nostra conquista, non tanto per il lieve dislivello … bensì per il paesaggio che spazia da nord a sud, da est ad ovest, ma soprattutto dall’alba al tramonto.
Sulla sua sommità, vi è adagiata non sappiamo da quale epoca, una piccola stele, forse semplicemente una pietra di confine, o forse qualcos’altro che può ricondurci a un antico insediamento, fatto sta che da queste parti le persone più anziane che abitano da sempre questi luoghi, conoscono quella collina non con il suo nome, ossia Curcii, ma con il nome di Mira del Re, ed è questo il motivo che ci ha convinti a volere fare, a tutti i costi questa escursione fatta di paesaggi e briciole di storia mai raccontata.

Mister Gù

Un’esperienza TREKKING, singolare tra le bianche cave…
Ed eccoci giunti alla fine dell’escursione e come sempre mi sento combattuta da più sensazioni contrastanti, la soddisfazione dell’arrivo, ma nello stesso tempo dalla tristezza della fine.


Ma l’arricchimento di emozioni, il legame con le persone con cui ho condiviso il cammino, mi fanno rientrare felice e in pace con me stessa.

E come sempre auguro un buon cammino a chi vuole vivere l’emozione che un percorso trekking dona…

Panorami suggestivi – Trekking tra le antiche cave di Custonaci

La natura – Trekking tra le antiche cave di Custonaci

Il gruppo – Trekking tra le antiche cave di Custonaci

Cave, casolari e sentieri – Trekking tra le antiche cave di Custonaci

Link utili Percorsi Trekking



Trekking tra le antiche cave di Custonaci

Tour in Sicilia – la magia e il fascino del Presepe Vivente di Custonaci

Tour in Sicilia – la magia e il fascino del Presepe Vivente di Custonaci

Un tour pieno di emozioni, un viaggio nella Sicilia di un tempo. In un contesto naturalistico incantevole, sospesa tra due golfi e protetta dalle pareti dell’imponente Monte Cofano, si nasconde una grotta abitata fin dal Paleolitico.

Questo luogo suggestivo e senza tempo, fa da magica cornice al Presepe Vivente di Custonaci, anche l’occasione per riscoprire le arti ed i mestieri della Sicilia dell’800.

Sicilia Presepe Vivente e pranzo – A rendere il Tour unico il pranzo in home Restaurant, con la preparazione delle busiate e un pranzo delizioso, preparato utilizzando ricette antiche con ingredienti e prodotti locali.

Sicilia – Presepe Vivente di Custonaci – senza stress e senza fila, grazie al servizio offerto dai consulenti di ViaggiSicilia.Net

Link:
Sicilia i presepi viventi e mercatini di natale
Tour in Sicilia la magia e il fascino dei presepi viventi

Tour in Sicilia – la magia e il fascino del Presepe Vivente di Custonaci

presepi-viventi-in.sicilia

Sicilia – I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 – Custonaci – Ispica – Ganci – Caltagirone

Sicilia – I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 – Custonaci – Ispica – Ganci – Caltagirone …

Viaggi organizzati tra presepi viventi e mercatini di Natale, Scegli il tuo Tour in Sicilia!

I Presepi Viventi in Sicilia, sono “UN TEATRO A CIELO APERTO”, un atmosfera natalizia che rende il tour unico, luci, colori, emozioni di grandi e piccini, riempirà gli occhi di meraviglia, un viaggio alla riscoperta della maggia per vivere un’atmosfera che solo il natale può regalare… Proponiamo una Speciale formula che vi permetterà di costruire il tour dei Presepi Viventi, su misura nell’itinerario, nei servizi, nella scelta dei luoghi, dei presepi e/o mercatini di natale che volete visitare e nel numero dei giorni, un’esperienza affascinante e magica piena di tradizione, un viaggio alla scoperta del Natale in Sicilia, “presepi viventi, mercatini di Natale e botteghe artigiane”, “tra borghi, montagne, vicoletti, cortili…”, la scena della Natività, il bivacco dei Pastori, i Re Magi, la riproduzione di botteghe e mestieri del tempo, spesso “recitato” grazie al contributo dei partecipanti, chiamati a rappresentare scene tratte da un repertorio teatrale tradizionale, tutto ciò dando risalto alla bellezza dei luoghi che diventano palcoscenico naturale. Perfetta per una vacanza in famiglia tra il fascino della magia del periodo natalizio, nelle splendide atmosfere siciliane, ma anche alla scoperta dei suggestivi angoli più nascosti delle città, l’incantevole mare, le bellezze culturali e le bontà eno-gastronomiche

Presepi Viventi in provincia di Agrigento

“Scegli i presepi e/o i mercatini che vuoi visitare e “richiedi preventivo

Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: Citta Presepe

Edizione 2019 Il Presepe di Caltabellotta rappresenta un richiamo irresistibile per la bellezza dei suoi panorami, per l’altitudine, per la partecipazione e la spontaneità degli abitanti, per la degustazione dei prodotti tipici locali, per gli spettacoli, le mostre d’arte e le rappresentazioni dei mestieri, i canti e nenie natalizie e la Natività nelle Grotte dei Sicani, per l’ambientazione delle iniziative fra piccole e tortuose viuzze di un quartiere situato a ridosso della mole del Monte Castello. Un evento culturale, turistico e religioso nello stesso tempo, contornato da una gastronomia semplice e genuina che, per qualche giorno, ci ripropone i sapori della nostra terra, da personaggi in abiti consoni all’evento da rappresentare e vivacizzato da animali vari. Orari e date: 26, 27, 29 dicembre 2019 e 4, 5 gennaio 2020dalle 16.30 alle 21.30

Presepe Vivente di Sambuca di Sicilia

Fonte: Giuseppe Cacioppo

Edizione 2019 Il “Presepe Vivente” a Sambuca di Sicilia tradizione che si è consolidata negli anni, grazie alla caparbietà degli amministratori e alla coesione del gruppo di attori ed attrici, ai numerosi figurati, alla maestria dei registi, costumisti e scenografi, che mettono passione e tanto tempo prezioso a disposizione della comunità per la realizzazione di uno spettacolo affascinante e coinvolgente. La cura dei dettagli, una minuziosa ricerca tra storia, leggende e testi sacri nella redazione delle tracce recitate e le deliziose ricette di un tempo lontano che hanno il sapore della tradizione e dell’identità storica, sono gli ingredienti che aggiungono carattere a questa storia che rivela il mistero della Vita e della Salvezza. Migliaia i visitatori che di anno in anno sono stati accolti dalle melodie e dalle atmosfere incantate della Natività Divina. Anche quest’anno il “Presepe Vivente” si terrà tra le vie del fascinoso e millenario “Quartiere Saraceno”, un dedalo di vicoli che raccontano l’impronta araba di Sambuca “Borgo dei borghi 2016”. Orari e date: Sabato 28 e Domenica 29 Dicembre 2019 e Sabato 4 e Domenica 5 Gennaio 2020 con la degustazione di prodotti tipici a partire dalle ore 18:00.

Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: Presepe vivente Cammarata

16ª Edizione, il presepe, nel caso di Cammarata, è una manifestazione religiosa e folkloristica, che dà la possibilità di fare un salto nel proprio passato e insieme alla natività di Gesù permette, ad una comunità, di celebrare le proprie origini, in una cornice di sacralità…  orari e date 17.00-21.30, 22, 26, 28, 29 Dicembre 2019 1, 5, 6 Gennaio 2020.

Presepi Viventi in provincia di Caltanissetta

“Scegli i presepi e/o i mercatini che vuoi visitare e “richiedi preventivo

Presepe vivente di Campofiorito

Fonte: Presepe Vivente di Campofranco

Presepe vivente in Sicilia 2019:  (CL), quartiere “Appinninu”, orari e date 26 e  30 Dicembre 2019 e 6 Gennaio 2020.

Presepe vivente di Sutera

Fonte: Presepe vivente Sutera

Viviamo insieme l’atmosfera natalizia in uno di uno de “I Borghi più belli d’Italia”, rappresentazione degli antichi mestieri, spettacolo del cantastorie Nonò Salamone, musiche dei cantori del presepe, degustazioni di prodotti tipici di sutera, mostra “La grande guerra 1915-1918”, mostra “armonie di forme e colori nel legno”, orari e date 26, 28 e 29 dicembre 2019 4, 5 e 6 gennaio 2020, L’ingresso è alle 17.00.

Presepe vivente di Resuttano

Fonte: Presepe Vivente Resuttano

Il Presepe Vivente di Resuttano, terzo classificato nel concorso nazionale Italive è un incontro di sapori, arti e mestieri che fanno rivivere le tradizioni ormai dimenticate. Durante il percorso si possono degustare gratuitamente i prodotti tipici locali, il 6 gennaio a conclusione si sarà la sagra della ricotta. Date e ora: il 26 e 29 Dicembre ed il 6 Gennaio dalle 16:30 alle 20:30.

Presepi Viventi in provincia di Catania

“Scegli i presepi e/o i mercatini che vuoi visitare e “richiedi preventivo

Presepe Vivente di Belpasso

Fonte: Presepe Vivente a Palazzolo – Belpasso

La III Edizione del Presepe Vivente si avvicina…. Realizzazione del presepe vivente al tempo di Gesù, un cammino che ripercorrere i mestieri del tempo, le tradizioni, le culture per giungere alla capanna della natività! orari e date 26 Dicembre ore 17 Inaugurazione e Apertura fino alle ore 21, 28 Dicembre con la partecipazione dell’UNITALSI. 4 e 6 Gennaio 2020 dalle ore 17.30 alle ore 21.

Presepe vivente di Nunziata di Mascali

Fonte: Presepe Vivente Nunziata

7ª edizione del “Presepe Vivente Siciliano” di Nunziata di Mascali! In occasione del quale potrete assaggiare prodotti tipici della nostra terra e visitare la Chiesa Medievale della Nunziatella e la Balisica Paleocristiana, con annessi mosaici del VI secolo recentemente portati alla luce. Data e ora: da comunicare

Fonte: Presepe vivente Cosentini

La comunità parrocchiale ogni anno si impegna a realizzare il Presepe vivente, che riesce a rievocare l’atmosfera ed il clima di gioia che si respirava a Betlemme nell’attesa della nascita di Gesù. Tutto prende vita presso il Parco Oasi Cosentini, location naturale suggestiva con i suoi viali naturali ed agresti ed alberi secolari.Più di cento persone, anziani, famiglie, giovani e bambini, si impegnano per la messa in opera di tale evento e ognuno cerca di dare vita agli antichi mestieri del tempo: donne che preparano la pasta fresca… L’ambientazione è poi arricchita da altre scene: il Tempio di Erode, il mulino ad acqua, ed una zona adibita a fattoria ricca di diverse specie di animali. La passeggiata tra i viali è allietata dalla musica natalizia siciliana, suonata dal vivo dal “ciaramiddaru”, e si conclude con l’arrivo alla grotta, dove ogni volta la Sacra Famiglia sarà interpretata da una coppia del paese. La possibilità di degustare alcune pietanze evidenzia la metafora del “cibo come manna dal cielo”… Data e ora: 26-29 dicembre 2019 e 6 gennaio 2020 dalle ore 10:00 alle 16:00

Presepi Viventi in provincia di Enna

“Scegli i presepi e/o i mercatini che vuoi visitare e “richiedi preventivo

Il presepe vivente di Agira
Presepe vivente di Agira Sicilia

Fonte: Presepe Vivente di Agira

31° edizione del Presepe Vivente di Agira. L’UNICO CHE SI RAPPRESENTA SOLO LA NOTTE DI NATALE, che ha come location la vecchia roccaforte medievale, il Castello, che con gli spettacolari giochi di luci, si adatta perfettamente ad ospitare un remake di quanto accaduto ormai più di due millenni fa. In una magica atmosfera, nella parte alta del paese, la Notte di Natale le strade si popolano di pastori, soldati, e figuranti che ripropongono gli antichi mestieri. Come a Betlemme dove Giuseppe e Maria arrivano per il censimento e dopo aver girato per il villaggio alla ricerca di un alloggio trovano riparo in una grotta, ai piedi del castello, e dinnanzi alla grotta meta dei pastori e dei magi, numerosi visitatori hanno rivissuto l’armonia e lo stupore di quella Notte di oltre duemila anni fa. Data e ora: il 24/12/2019 dalle ore 19.30, ore 22.00 S.MESSA PRESSO LA CHIESA DEL S.SALVATORE (VICINO IL PRESEPE);ORE 23.00 circa sacra rappresentazione dell’annunciazione di Maria, Censimento, Arrivo dei Magi e nuova scena, dopo le rappresentazioni inizia la salita verso il castello in cerca di una locanda, si arriva al castello e avviene la nascita di Gesù tra un serie di scene animate dai figuranti (durerà circa 1 ora e 30 minuti).

Il presepe vivente di Calascibetta

Fonte: Maria Rita speciale

Sulla via di Betlemme” evento organizzato dall’amministrazione comunale, assessorato al turismo, con la collaborazione dell’associazione pro loco e di altre associazioni presenti sul territorio e singoli cittadini. Nella splendida location naturalistica che la città di Calascibetta offre, rivive la misteriosa notte che cambiò le sorti dell’umanità. L’itinerario rinnovato, rispetto alle precedenti edizioni, é estremamente panoramico, ricco di aggrottati e scenari naturali che fanno da background ad un paesaggio quasi surreale che rappresenta uno spaccato di vita vera, dove gli oltre 100 figuranti reinterpretano antichi mestieri e in due giorni fanno rivivere l’atmosfera che duemila anni fa si respirava a Betlemme… Una città con le sue contraddizioni… Le Sue frustrazioni e sofferenze… Ma che spera e attende l’arrivo del Messia. Il visitatore verrà accompagnato passo passo all’interno del percorso e si sentirà parte di quel viaggio… Perché vivrà tra la gente di allora… Respirerà i profumi di allora… Assaggerà i sapori di allora ed alla fine si sentirà profondamente arricchito da un’esperienza che non ha eguali… Data e ora: il 27 28 e 29 dicembre con apertura dalle ore 18.30 alle 21.30

Presepe vivente di Valguarnera Caropepe

Fonte: Associazione Valguarneresi nel mondo

L’Antico Natale alla Casa Museo Caripa giunto alla VI edizione. Un tuffo nel passato con una manifestazione incentrata sulla rappresentazione di scene di vita quotidiana legata alle antiche usanze natalizie e antichi mestieri della civiltà contadina di questo caratteristico paese dell’entroterra siciliano. Data e ora: Sabato 21 dicembre 2019 dalle ore 16:00 alle 23:00.

Presepi Viventi in provincia di Messina

“Scegli i presepi e/o i mercatini che vuoi visitare e “richiedi preventivo

Presepe vivente di Castanea

Fonte: Associazione Turistico Culturale Giovanna D’Arco

La XXX edizione del Presepe Vivente. orari e date 25, 26, 27*, 28, 29, 30* Dicembre 2019; 1, 2*,3*, 4, 5, 6 Gennaio 2020 dalle 17.30 alle 19.30 *dalle 18.30 alle 19.30 (chiusura: 31 Dicembre). L’ingresso è libero e gratuito: il presepe si sostiene con le offerte che i visitatori vorranno lasciare all’uscita.

Presepe vivente di Militello Rosmarino

Fonte: Presepe vivente dei Nebrodi

In una location naturale e suggestiva nasce il Presepe dei Nebrodi. Alle caratteristiche ambientazioni domestiche si affiancano le botteghe artigianali di antichi mestieri ormai scomparsi. orari e date 26 Dicembre dalle 20.30 alle 23.00, 29 Dicembre dalle 17.30 alle 20.00, 06 Gennaio dalle 17.30 alle 20.00.

Presepe vivente di Casalvecchio Siculo

Fonte: Presepe vivente Casalvecchio Siculo

Il centro storico di Casalvecchio Siculo (ME), la “Piazza Vecchia”, diventa teatro di un piacevole momento culturale che unisce l’evento religioso alle degustazioni enogastronomiche. Non è infatti il solito Presepe vivente da guardare e contemplare, gli organizzatori (La Pro Loco di Casalvecchio Siculo e l’Arcipretura di S. Onofrio) hanno ricreato una città della Palestina dell’anno 0 e tutte le comparse la animano e la fanno vivere di nuova vita. La rappresentazione si articola nella Piazza Vecchia e coinvolge tutte le antiche “vaneddi” del borgo collinare che diventano così ambientazione naturale e storica per la rappresentazione dell’antico Borgo di Bethlemme con tutti i figuranti, in costume d’epoca. Accanto alle scene di ispirazione biblica (dal Censimento alla Natività) ci sono quelle che ripropongono i “mestieri” tipici della Palestina di duemila anni or sono e quelli della tradizione artigianale di Casalvecchio Siculo. All’impegno degli organizzatori si accompagna l’entusiastica partecipazione dei personaggi e degli abitanti del Borgo collinare che si prodigano con ammirevole dedizione. La visita al PRESEPE VIVENTE DI CASALVECCHIO SICULO è un evento che appartiene ormai alla tradizione natalizia della Valle d’Agrò: la passeggiata suggestiva per le stradine del centro storico, illuminate con fiaccole, rappresenta un’ ideale “dislocazione” nella Palestina dei tempi della Natività.

Presepi Viventi in provincia di Palermo

“Scegli i presepi e/o i mercatini che vuoi visitare e “richiedi preventivo

Presepe vivente di Marineo
Presepe Vivente di Marineo Sicilia

Fonte: Presepe Vivente Marineo

Marineo presenta il presepe vivente e la rievocazione storica dei mestieri e della civiltà contadina dal medioevo ad oggi, nel magnifico scenario del Castello Beccadelli. il Presepe sarà ambientato già a partire da Piazza S.Anna, dove si giungerà al cuore del Presepe ovvero la Piazza del Castello che evocherà la Piazza di Greccio, con il suo mercato e i suoi artigiani, contadini e pastori medievali in un percorso variopinto e vivace che porterà, passo dopo passo, il visitatore alla Capanna della Natività. Essendo questo il primo presepe nella cornice storica del Castello di Marineo si è voluto, per assonanza, proporre la rievocazione di quel primo presepe vivente che, in un periodo storico buio e misero quale il medioevo, ha infuso speranza e ravvivando i valori cristiani. Il visitatore sarà quindi, man mano che si avvicina al cuore della rappresentazione, coinvolto nella rappresentazione stessa, sarà immerso nell’ambientazione di Greccio, tra i suoi abitanti siano essi popolani, nobili, frati o giullari e le sue botteghe. Data e ora: 25 – 26 -29 dicembre dicembre, 5 e 6 gennaio, dalle ore 17:00 alle 21:00

Presepe vivente di Monreale
Presepe vivente di Monreale

Fonte: Associazione Tema Monreale

L’Ottava edizione del “VIAGGIO A BETLEMME”. Anche quest’anno, uno degli eventi più suggestivi del Natale Monrealese sarà il Presepe vivente dell’associazione Te.m.a.. All’interno dell’Antivilla comunale nell’area monumentale del Complesso “Guglielmo II”. L’Associazione TE.M.A. ripropone la sacra rappresentazione e con l’obiettivo di riscoprire l’attualità del messaggio del presepe ai nostri giorni. Lo facciamo cercando di riprodurre l’atmosfera, gli ambienti, gli odori e i personaggi nella maniera più semplice e fedele a quelli di duemila anni fa. Vi inviteremo a fare un salto nel passato e rivivere quei momenti. Data e ora: il 21 sino al 24 dicembre, dal 27 al 30 dicembre e dal 2 al 6 gennaio.

Presepe vivente di Termini Imerese
Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: Presepe Termini.it

Un viaggio rievocativo da Nazareth a Bletlemme… per rivivere l’emozione del Natale, in una suggestiva atmosfera, guidata dai pastori che per primi hanno conosciuto Gesù Bambino. Piazza Duomo orari e date ore 17.00 – 22 – 26 -29 DICEMBRE 2019 05 GENNAIO 2020.

Presepe vivente di Fonte: Corleone

Fonte: Comune di Corleone

Quest’anno a Corleone approda “IL SOGNO DI MARIA”, vincitore di sei migliori d’Italia e per ultimo, 2018/19 a Belmonte Mezzagno, è stato riconosciuto dalla Commisione giudicatrice al Concorso Internazionale “Amici del Presepio Madonita, MIGLIOR PRESEPE VIVENTE D’EUROPA. Un dramma sacro che scuotera’ le coscienze e farà vibrare l’Anima di tutti. Saranno 5 serate da non dimenticare- Quest’anno la realizzazione del presepe vivente sarà affidata al regista e autore teatrale Rocco Chinnici. Orari e date 26-28-29 dicembre 2019 e il 5 e 6 gennaio 2020.

Presepe vivente di Ganci
Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: Presepe Vivente Gangi

Il presepe di Ganci è uno dei più suggestivi Presepi viventi e ha come palcoscenico il centro storico di Gangi, borgo più bello e gioiello d’Italia. Da Nazareth a Betlemme… il silenzio,,, una voce,,, un viaggio… la vita date: 26, 27, 28, 29 dicembre 2019

Presepi Viventi in provincia di Ragusa

“Scegli i presepi e/o i mercatini che vuoi visitare e “richiedi preventivo

Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: Presepe vivente Ispica

Il presepe più bello e visitato di Sicilia, ogni storia ha un inizio, ma quella che vivrete narra la storia più bella del mondo. Ad Ispica si rievoca la natività, un itinerario senza tempo, immersi nell’incantevole percorso che va dal centro storico all’area archeologica di Cava d’Ispica. Quella pietra e quelle grotte ricordano la Betlemme biblica… orari e date 22, 25, 26, 29 DICEMBRE 2019 1, 5, 6 GENNAIO 2020, dalle ore 16:30 alle ore 20:30.

Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: Presepe vivente Giarratana

Arriva Natale e con esso la 29° edizione del Presepe Vivente di Giarratana – organizzato dall’Associazione “Gli Amici Ro Cuozzu” – che fa rifiorire le stradine del quartiere storico “Cuozzu” nelle seguenti date: 26/29 dicembre 2019 1/5/6 gennaio 2020. Il Presepe Vivente di Giarratana è unico nel suo genere: la location, l’atmosfera che si crea, l’amore che i personaggi volontari mettono nella rappresentazione… Definito il Miglior Presepe Vivente della Sicilia del 2013/2014.

Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: Presepe Monterosso.it

Organizza il più antico e pluripremiato Presepe Vivente Siciliano, ambientato nel magnifico quartiere Matrice pieno di viuzze e di aggrottati che come per incanto ogni anno torna a far rivivere gli antichi mestieri di un tempo nelle mani di autentici artigiani e culmina in una magnifica grotta naturale dove troviamo Gesù Bambino che ci dona Pace e Amore, i giorni della Manifestazione sono: 26 – 29 Dicembre 2019 e 1 – 5 – 6 gennaio 2020.

Presepi Viventi in provincia di Siracusa

“Scegli i presepi e/o i mercatini che vuoi visitare e “richiedi preventivo

Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: Presepe Popolare Vivente Cavagrande del Cassibile

Ad Avola Antica in provincia di Siracusa proprio nel cuore della Rinomata Riserva Orientata del Cassibile, si rinnova ormai da oltre vent’anni una delle manifestazioni più longeve della Sicilia. Tradizione, storia e sapori: questi gli ingredienti fondamentali del del Presepe Vivente Cavagrande che si svolge nel pittoresco e suggestivo piazzale adiacente alla meravigliosa ‘terrazza’ che si affaccia proprio sui Laghetti di Cavagrande del Cassibile, 25 e 26 dicembre 2019,1 e 6 Gennaio 2020.

Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: Presepe vivente Palazzolo-Acreide

Il fascino di una grotta naturale alle pendici di un costone roccioso a picco sulla valle dell’ Anapo, il groviglio di stradine e vicoli del quartiere dell’ Ebraida, uno dei nuclei originari della Palazzolo medievale, alle spalle dell’ esplosione barocca della Basilica di S. Paolo: questo è il contesto del presepe vivente di Palazzolo Acreide.

Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: Malpasso Francesco

Il Presepe Vivente di Lentini allestito nell’Area Archeologica del Castellaccio, ha una chiara impronta medievale, rievoca il Presepe Vivente che S. Francesco ideò nel 1223. Nel 2018 ha ricevuto il premio di miglior presepe vivente di Sicilia conferito dall’Opera Internazionale Praesepium di Geraci Siculo (Pa).

Orari e date: il 26 e il 29 Dicembre 2019 – il 05 e il 06 Gennaio 2020 – dalle ore 16.00 alle ore 21.00

Presepi Viventi in provincia di Trapani

“Scegli i presepi e/o i mercatini che vuoi visitare e “richiedi preventivo

Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: Associazione Culturale Museo Vivente Custonaci

Il Presepe Vivente di Custonaci rappresenta un prezioso strumento per promuovere un’immagine unica e irripetibile di una Sicilia orgogliosa delle propria cultura e tradizioni. Sono poche infatti le manifestazioni regionali in grado di assicurarsi con tale puntualità almeno un passaggio televisivo sulla TV nazionale. La Natività nella Grotta Mangiapane orari e date 25/26/27/28/29 Dicembre 2019 04 /05 /06 Gennaio 2020. Orari Manifestazione 16:00 – 21:00 25 dicembre 16:00 – 20:00 per ogni ora di ingresso sono disponibili 500 biglietti.

Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: L’Associazione Socio Culturale ”Pro Misericordia”

Il presepe, chiamato “La Bibbia nel Parco”, in dodici quadri viventi statici, ti fa rivivere la più grande storia dell’umanità. Anno dopo anno, affrontando sempre un tema diverso, viene raccontata e rappresentata la Bibbia. Tutto si svolge dentro il Parco Urbano di Misericordia, lungo un sentiero di circa 800 metri e interamente illuminato con fiaccole, un po’ come i frati di San Francesco illuminavano il percorso del primo presepe al mondo. orari e date 26-29-30 Dicembre 2019, 4-5-6 Gennaio 2020 dalle ore 18:00 alle 21:00

Sicilia - I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 - Custonaci - Ispica - Ganci - Caltagirone ...

Fonte: La capanna del Re

Il Presepe Vivente di Salemi è un misto di tradizione, devozione, colori, profumi, e degustazione di prodotti tipici farà da cornice alle suggestive vie del Centro Storico di uno dei Borghi più belli d’Italia. È così che prenderà vita “La Capanna del Re” : il presepe vivente itinerante nel Borgo, tra scene religiose, botteghe di artigiani, mestieri antichi e musiche natalizie eseguite dagli zampognari. Ogni scena coinvolgerà diversi figuranti che indosseranno gli abiti tipici dell’antica Betlemme, che sarà adesso riprodotta in un percorso nuovo e suggestivo: i vicoli di via Bastione e via Fontanieri. Orari e date: 26-28-29 dicembre 2019 4-5 gennaio 2020, dalle 17:00 alle 20:30

Sicilia – I Presepi Viventi e Mercatini di Natale 2019 – Custonaci – Ispica – Ganci – Caltagirone …

Segnala un presepe, un mercatino di natale o un evento inviando un email a giulia@viaggisicilia.net, provvederemo ad inserirlo nei nostri Tour.

WhatsApp chat